Audacia e Leggende

Ostia protagonista del Tai Chi per un week end

Verranno da tutta  Italia i fan di questa disciplina. Tutti potranno partecipare al convegno organizzato il 25 maggio alle 18.00 dalla Satori Kai, un’eccellenza delle arti marziali del territorio, o regalarsi una full immersion con lo stage previsto nel fine settimana

 

Il maestro Giovanni Bartoloni, VII° Dan e Docente Federale di Karate, esponente mondiale di Tai Chi Budi Zhen ed unico discepolo vivente della Gung Fu Budi Zhen Family (China) sarà colui che vi farà innamorare di questa antica arte marziale, anticamente esercitata con i mandarini in Cina e oggi ancora perfetta per nostra salute e il nostro benessere mentale e fisico .

Il 25 maggio alle 18.00 nella Sala Riario in Piazza della Rocca a Ostia Antica i maestri dell’Associazione Satori Kai vi attendono per raccontare il Tai Chi e anche un po’ la storia di questo Dojo territoriale fuori dal comune.

L’Associazione Satori Kai nasce infatti, nel 1999, con l’intento di creare una organizzazione semplice, ma valente nella riscoperta e nel consolidamento dei valori di base dell’essere umano.

Il maestro Riccardo Ferretti, VI Dan di Karate, è il presidente e il promotore del Satori Kai dice: “Il nostro obiettivo è quello di operare sul territorio in sinergia con le associazioni e realtà già presenti, per diffondere alle famiglie dei nostri allievi e alla comunità i valori della tradizione e della condivisione”.  Il Dojo diviene quindi soprattutto un punto di incontro popolato di famiglie, più consapevole e unito.

Con questo spirito si celebra quest’ anno l’introduzione delle nuove discipline Aikido, Judo e Tai Chi, praticate con bravissimi maestri con lo spirito di umiltà dovuto a chi sceglie questi esercizi fisici e spirituali.

Lo stage di Tai Chi Chuan si terrà da venerdì 25 a domenica 27. Si inizia il 25 alle ore 18.00 con il convegno nella splendida cornice del Borgo di Ostia Antica, in Piazza della Rocca, aperto a tutti. Si prosegue  Sabato 26 dalle 7.00 alle 19.00 all’Hakuna Matata, lungomare Caio Duilio, all’altezza del Piazzale dei Canotti per poi spostarsi al Parco dello Stagno via Mar dei Sargassi. Domenica  27 lo stage prosegue dalle 7.00  alle 15.30, con lo stesso percorso.

 

Il Tai Chi Chuan è un’antica arte marziale cinese basata sul concetto taoista di Ying-Yang, l’eterna alleanza degli opposti. Nato come sistema di autodifesa – Tai Chi Chuan significa letteralmente “suprema arte di combattimento” – si è trasformato nel corso dei secoli in una raffinata forma di esercizio per la salute ed il benessere, i cui benefici sono riconosciuti dall’OMS.

La pratica del Tai Chi Chuan consiste principalmente nell’esecuzione di una serie di movimenti lenti e circolari che ricordano una danza silenziosa, ma che in realtà mimano la lotta con un opponente immaginario.

Scopo ultimo di questa arte è stimolare il libero fluire dell’energia vitale e così ristabilire armonia ed equilibrio tra corpo, mente e spirito.

 

www.satorikai.com

 

Previous post

Un caffè con Salvatore

Next post

CAMPUSBAND MUSICA & MATEMATICA III: prorogate al 4 Giugno le iscrizioni

Redazione

Redazione