Per Voi

Vigili del Fuoco a Euroma 2

A Euroma2 un progetto per l’informazione sulla sicurezza e sulla prevenzione:

“I Vigili del Fuoco: soccorso a 360°”

 

E’ stata presentata , nella splendida cornice della Sala Pastorelli, all’interno del Comando dei Vigili del Fuoco di Roma, la Conferenza Stampa di Presentazione della prima edizione del progetto “I Vigili del Fuoco: soccorso a 360°”.

In occasione dell’evento sono intervenuti: il Capo del Corpo Nazionale dei Vigili del Fuoco, Ing. Gioacchino Giomi, il Direttore Regionale, Ing. Claudio De Angelis, il Comandante provinciale del Corpo dei Vigili del Fuoco, Ing. Giampietro Boscaino, il Presidente dell’Assemblea Capitolina, Dott. Marcello De Vito, il Presidente del Consorzio Euroma2, Dott. Davide M. Zanchi, l’Assessore alla Cultura e allo Sport del IX Municipio, Dott.ssa Carmela Lalli e il Dirigente Scolastico, Dott.ssa Daniela Marziali.

Una nutrita platea di giornalisti e giovanissimi studenti ha assistito alla presentazione dell’evento, che ha la finalità di sensibilizzare e favorire la cultura della sicurezza, in particolare verso le nuove generazioni.

Dal 18 al 21 ottobre 2018 Euroma2  ha dedicato quattro giorni alla cultura della sicurezza con il progetto “I Vigili del Fuoco: soccorso a 360°”, rivolto in particolare ai bambini delle scuole primarie e alle fasce fragili della popolazione.

Ideato con la preziosissima collaborazione del Corpo nazionale dei Vigili del fuoco, il progetto, alla sua prima edizione, ha l’obiettivo di favorire l’informazione sulla cultura della sicurezza e della prevenzione. 

Gli alunni delle

classi III delle scuole elementari, attraverso un percorso formativo, hanno potuto imparare efficaci comportamenti di prevenzione da applicare a casa e a scuola, acquisire le nozioni base in caso di incidente e conoscere i mezzi e le attrezzature utilizzati dai Vigili del fuoco. A presidio delle postazioni, che sono state allestite nelle gallerie del Centro Commerciale Euroma2, era presente il personale del Corpo nazionale dei Vigili del fuoco di Roma, coadiuvato dagli studenti del IV anno dell’Istituto Tecnico Agrario G. Garibaldi che potranno così svolgere le ore obbligatorie di alternanza scuola-lavoro.

I Vigili del Fuoco hanno allestito all’interno di Euroma2 “Pompieropoli”, un’area interattiva dove i bambini hanno potuto mettere in pratica quanto appreso durante il percorso formativo; al termine del corso pratico è stato consegnato a tutti i partecipanti un diploma di piccolo pompiere.

L’iniziativa ha coinvolto più di 600 bambini degli istituti scolastici dei Municipi VIII e IX di Roma e la clientela di Euroma2, che ha avuto l’o

pportunità di ricevere informazioni in merito alle tecniche per salvaguardare l’incolumità delle persone e l’integrità dei beni ed essere pronta in caso di pericoli provenienti sia dall’interno delle abitazioni che dall’esterno (terremoti, alluvioni, incendi, etc.).

“Avere a disposizione qualche semplice consiglio su come prevenire situazioni di pericolo, ma anche rispondere adeguatamente nel caso si verifichi una situazione di emergenza, può rappresentare un’importante risorsa per tutelare noi stessi e gli altri. Non occorrono grandi cambiamenti per realizzare ciò, basterebbe porre una maggiore attenzione nella relazione con l’ambiente che ci circonda, dalla casa al territorio, così come con le persone a noi vicine o che incontriamo nei percorsi di tutti i giorni.” Ing. Gioacchino Giomi – Capo del Corpo nazionale dei Vigili del fuoco.

“Abbiamo particolarmente a cuore il Progetto Vigili del Fuoco: soccorso a 360°  – afferma il Presidente di Euroma2 Davide M. Zanchi– Siamo orgogliosi di accogliere negli spazi del Centro un percorso di formazione e prevenzione, a cura dei Vigili del Fuoco, che con la loro presenza e operatività verranno a Euroma2 per comunicare alle nuove generazioni l’importanza della cultura della sicurezza. E’ un grande successo il coinvolgimento di oltre 600 i bambini già dalla prima edizione del progetto, che rientra in tutte quelle iniziative di carattere culturale e sociale che continueremo a perseguire nei prossimi anni. Mi auguro che il nostro sia anche un esempio per altre realtà che operano sul territorio e potrebbero dedicare parte delle proprie risorse ad iniziative di questo tipo”.

La conoscenza, da parte della clientela, del lavoro dei Vigili del Fuoco potrà permettere a tutti di sviluppare le capacità di mettere in atto comportamenti di autoprotezione funzionali alla diffusione della cultura della sicurezza.

Previous post

Una serata olistica

Next post

Open Days 2018 a Euroma 2 sempre un successo

Valentina Pelliccia

Valentina Pelliccia